finanza e politica

martedì, dicembre 04, 2007

Vita da trader

Tecnologia, fotuna, mercati. Cosa centrano queste tre parole con un povero trader semiprofessionista? Centrano, centrano!
Stamattina, sono davanti al book. Fiat è nel mirino. Apre debole, attorno a 18,39......poi scende, si apre un gap down rispetto a ieri. decido di immettere un ordine short. metto anche i prezzo, esattamente un tick più basso della chiusura del gap. Sto per immettere l'ordine, quando mi arriva una telefonata di lavoro, mi distraggo un attimo e non do l'ok. Poi un minuto dopo mi si blocca il router di casa. Tutto scollegato. Uffah. Corro in ufficio, apro il PC e vedo che nel frattempo Fiat ha toccato il prezzo che avevo immesso e poi è scesa di botto come un mattone. E io non avevo operato. Grrrrrrrrrrrrrrr.
Meno male che ieri sera avevo comprato una option put, e mi consolo con quella. Però.........
Avete capito adesso cosa centra la tecnologia (inaffidabile) la componente fortuna (ce ne vuole sempre tanta) per operare sui mercati (sempre volatili e velocissimi a cambiare umore).

E noi poveri trader che vorremmo anche guadagnarci. E' proprio vero...... "nessuno ti serve un pasto gratis".

4 Comments:

Posta un commento

<< Home