finanza e politica

giovedì, marzo 29, 2012

No al pareggio di Bilancio 10: Mario Monti il Cv di un innovatore? No il CV di un Robot!





Leggete il CV di Mario Monti apparentemente è il CV dell'uomo perfetto. Una carriera esemplare. Ma andando più a fondo delle apparenze appare chiaro che il Professore è l'uomo perfetto dei poteri forti per governare l'Italia senza il consenso degli Italiani.





  1. E' L'uomo della UE (2 volte commissario)


  2. E' L'uomo trasversale ai partiti (Nominato prima da Berlusconi e poi da D'Alema)


  3. E' L'uomo delle banche che ha sempre studiato, descritto e di cui è stato consulente lautamente pagato)


  4. E' l'uomo dei poteri forti sovrannazionali (presidente europeo della Commissione Trilaterale, un gruppo di interesse di orientamento neoliberista fondato nel 1973 da David Rockefeller[11] e membro del comitato direttivo del Gruppo Bilderberg[12])


  5. Insomma è l'uomo del sistema, quello che non ha mai fatto un guizzo, mai un articolo fuori dal coro, mai una alzata di ingegno. L'uomo classico che fa strada dentro le Università dove uno si mette al coperto di una teoria ampiamente riconosciuta e non la cambia per una vita intera. ma quale ricerca, quale innovazione: solo tante pubblicazioni fatte fare dagli studenti e tutte fadeli alla linea. Un uomo che non ha mai rischiato nulla, ne mai lo farà.


  6. L'uomo che sa chi lo comanda, a chi deve rendere conto. Sa che la sua forza gli viene dai suoi padroni. (banche e banchieri e commissari UE).


I comici spesso hanno un dono strano: leggono il presente e delineano il futuro meglio di tanti paludati analisti. Mi viene in mente Crozza quando ha proposto la prima imitazione di Monti: Un Robot! E quale caratteristica hanno i Robot? Non hanno vita propria, sono stati costruiti da altri e ne devono seguire gli ordini.



Purtroppo i Robot hanno anche un'altra caratteristica: sono stati costruiti per svolgere delle mansioni, ma non innovano e meno che meno possono risolvere problemi complessi.


Monti: il Robot della politica!

7 Comments:

Posta un commento

<< Home