finanza e politica

giovedì, gennaio 20, 2011

Napolitano commemora Dubceck


Napolitano (vecchio capo del Partito Comunista Italiano) commemora Dubceck e parla del superamento delle ideologie. Belle parole, ed è anche giusto e lodevole cambiare idea nella vita, peccato che il Comunista Napolitano ci abbia impiegato decenni a capire che il comunismo era un disastro.
Per fare un paragone borsististico è come se Napolitano fosse stato short per 20 anni mentre il mercato saliva sui massimi. In borsa ed in economia sarebbe stato spazzato via, in politica invece si può sopravvivere ad errori storici madornali e si diventa pure presidente e si ha poi la faccia di bronzo di commemorare chi stava dall'altra parte della barricata e soffriva per questo.
Confermo quanto affermato in un mio vecchio post "Napolitano Presidente Antistorico".
La foto è del 1975 e se non ricordo male nel 68 si guardò bene dal fare dichiarazioni ufficiali a favore della primavera di Praga e di condanna dell'invasione Russa. (La storia è come la matematica....... è quella e non la puoi reinventare)

10 Comments:

Posta un commento

<< Home