finanza e politica

venerdì, marzo 30, 2012

Berlusconi ha migliorato il suo patrimonio personale o ha distrutto valore nei periodi in cui è stato Primo Ministro?


E' bene mettere in relazione dati, numeri, fatti concreti per supportare le proprie tesi. Ora in Italia si è diffusa una teoria, che Berlusconi negli anni di Governo abbia solo fatto i suoi interessi. Mi sono tolto lo sfizio di andare a fare una mia personale indagine sul Berlusconi per capire se negli anni in cui è stato Presidente del consiglio ha guadagnato o perso denaro.
Premessa, come si fa a capire se un imprenditore guadagna o perde: Molti giornali quando fanno le stime dei più ricchi d’Italia o del Mondo vanno a prendere il valore di borsa delle aziende di proprietà e ne calcolano la capitalizzazione (in proporzione al patrimonio posseduto)
Bene, per brevità ho raffrontato il Grafico di Mediaset con i periodi in cui Berlusconi è stato al governo. Appare un dato sconcertante. Berlusconi è stato un masochista (dal punto di vista esclusivamente economico) a stare al Governo.

Ma ecco i dati
1. Mediaset è stata quotata il 13 Luglio 96 a circa 7.700 Lire pari a 3.8 Euro (nello stesso momento in cui Berlusconi veniva rinviato a giudizio per l’affare all-iberian – poi Mills) In quel momento al Governo c’era Prodi.
2. Poi il titolo ha fatto una lunga cavalcata fino ai massimi di 26/27 Euro raggiunti nel Marzo 2.000. Chi era al governo in quel periodo? D’Alema, cui seguì Amato.
3. Berlusconi rientrò a Palazzo Chigi nel Giugno 2001 Quel mese Mediaset fece un High a 11,37 mai più superato in futuro. Mediaset fluttuò per tutto il periodo del secondo governo Berlusconi in un range tra 11 e 5 Euro.
4. Nel maggio 2006 ritorna Prodi e quel mese Mediaset fa un high di 10,37
5. Berlusconi torna ad essere Premier nel maggio 2008 e in quel mese Mediaset raggiunge un massimo di 6,32 Euro. Poi una lunga discesa che porta Mediaset a fare toccare il minimo del mese di novembre di 1,828 quando Berlusconi si dimette da Primo Ministro.

Osservando il grafico sopra è difficile dire che la presenza di Berlusconi a Palazzo Chigi abbia favorito Mediaset. Piuttosto appare esattamente il contrario. Poi naturalmente mi direte che i prezzi di borsa scontano tante cose, in primis i cicli economici e di borsa, l’11 settembre etc. etc. Però sto parlando a persone che si occupano di borsa e che sanno che se una azienda è molto florida passa indenne perfino i cicli negativi dei mercati (Google o Apple docet) e su un periodo così lungo la quotazione riflette gli andamenti dell’azienda. Ebbene nei periodi in cui Berlusconi era al Governo Mediaset è sempre scesa, mentre la sua corsa più spedita l’ha fatta con il Primo Governo Prodi e soprattutto verso la fine del Governo D’Alema.

Sono il primo ad essere sorpreso da questi numeri!

59 Comments:

Posta un commento

<< Home