finanza e politica

martedì, ottobre 28, 2008

Generali: l'italia non è poi così male


Da Reuters

Generali prima al mondo per capitalizzazione,buon risultato-Bolloré MILANO, 28 ottobre (Reuters) - Il fatto che Generali sia diventata la prima compagnia assicurativa al mondo per capitalizzazione rappresenta un buon risultato. Lo ha detto Vincent Bolloré, finanziere francese presente
nell'azionariato di Mediobanca , primo azionista di Generali, e capofila del gruppo dei soci esteri. "Avete visto qual è la prima compagnia assicurativa mondiale per capitalizzazione? E' Generali, è una compagnia italiana ed è un buon risultato", ha detto Bolloré.

Peccato che a sottolinearlo sia un francese; quello che voglio dire è che noi italiani a farci male da soli siamo bravissimi e siamo spesso troppo critici contro il nostro paese e malati di esterofilia. L'Italia non è male, anzi: io più viaggio e più apprezzo il mio paese. Abbiamo però almeno due difetti enormi:


  1. facciamo di tutto per scoraggiare chi ha spirito imprenditoriale

  2. spesso preferiamo sostenere gli stranieri pur di ostacolare qualche avversario interno. In politica ed economia è emblematico, i casi sono innumerevoli. D'altra parte niente di nuovo sotto il sole, la storia d'Italia è piena di armate lanzichenecche chiamate da altri Italiani per dirimere conflitti interni. Il problema è che poi gli stranieri non se ne vanno più e ci guadagnano molto più di noi.

Si, lo so che questo discorso sembra anacronistico, ma ora abbiamo qualcosa di prezioso da difendere: è il risparmio delle famiglie italiane; è uno degli asset più importanti che ci rimangono e dobbiamo far di tutto perchè rimanga in Italia e sia canalizzato a rinnovare il paese.

10 Comments:

Posta un commento

<< Home