finanza e politica

mercoledì, ottobre 29, 2008

ETICA: tutti la invocano ma......................

In questi giorni mi capita sempre più spesso di leggere articoli sia sui giornali che su siti e blog nei quali si invoca l'etica. Un sistema finanziario etico, un'economia basata sull'etica, regolamenti etici per il sistema finanziario. Potremmo continuare a lungo ma........... c'è un problema che cosa è etico, e cosa non lo è. Sembra una questione di lana caprina, ma non è così.
Etica non è un concetto autoportante, ma si basa sul pensiero filosofico cui fa riferimento. Per questo c'è l'etica cristiana, c'è l'etica laica, quella mussulmana e potremmo continuare. Addirittura sia l'etica laica che quella mussulmana sono al loro interno animate da differenti scuole di pensiero tra loro in totale antitesi. Basta pensare tra i laici all'etica liberale e quella socialista o marxista o tra i mussulmani alle diverse concezioni che portano i fondamentalisti a ritenere perfettamente etica la soppressione fisica degli infedeli anche attraverso stragi come quella delle due torri.
Per questo ritengo che non basti, anzi sia fuorviante richiamare sempre i valori etici se non si dice con chiarezza quali sono i valori di fondo cui far riferimento. altrimenti è come far riferimento ad una mappa che non indica dove è il nord e dove non ci sono nomi di città, fiumi e montagne, può essere anche a colori e tridimensionale, ma una mappa così non ci aiuterà a trovare la direzione di marcia.
Per parte mia è chiaro che l'etica su cui disegnare l'economia e la finanza deve far riferimento ai valori cristiani che pongono l'uomo al centro dell'universo. Per essere però più chiaro vorrei far riferimento ad alcuni documenti fondamentali della dottrina cattolica nei quali si individuano i principali valori di riferimento per l'economia e il lavoro.

In particolare vi invito ad approfondire la Gaudium et Spes - Capitolo III - Vita economico-sociale e la Laborem Exercens . Sono documenti interessantissimi e profondi da cui emerge l'etica cattolica per l'economia e il lavoro. Invito tutti a leggeli, anche chi non crede o chi si richiama ad altri valori; forse rimarrete stupiti della profondità dei ragionamenti e della visione di insieme estremamente moderna. In ogni caso sono un utile base su cui avviare un confronto e un dialogo sull'etica in economia e finanza.
Buone riflessioni a tutti.

6 Comments:

Posta un commento

<< Home