finanza e politica

martedì, aprile 23, 2013

Serve un sistema sostenibile nel lungo termine, sia che si voglia rimanere nell'euro sia che si voglia uscire.

Inserisco il commento di un amico (che ringrazio) su cui concordo e che rilancio perchè il ragionamento sulle alternative e sulla sostenibilità a lungo termine è il modo corretto per affrontare e risolvere la crisi.

"Secondo me, la Germania non ha un vantaggio dall´euro. Gli effetti apparentemente positivi nell´immediato hanno implicazioni di medio-lungo termine molto negative.
"Quella che definisci "stupiditá" collettiva penso che sia il risultato di diversi fattori. Il dibattito riguardo alle alternative sembra totalmente escluso a priori. La stupiditá é scegliere quello che non conviene. Ma qui non si arriva nemmeno a porsi la domanda...

Comunque, il punto non é tanto se si é cronicamente stupidi o meno. Quando si realizza di aver fatto qualcosa di "stupido" e si cambia metodo, si risolve il problema e si cessa anche, contemporaneamente, di essere stupidi.
Qualcuno dovrebbe proporre un piano di lungo termine, soprattutto per riforme strutturali, e includere anche la questione della sovranitá, della moneta. Serve un sistema sostenibile, sia che si voglia rimanere nell´euro, sia che si voglia uscire.
Questo non puó venire dalla Merkel o dale agenzie di rating. Improbabile che venga dai politici attuali. Né dagli sfasciacarrozze a 4, 5 o 10 stelle. Né dalla gente normale. Serve gente competente (!), onesta e con una visione di lungo termine. Serve un piano complessivo di riforme del sistema--non le pezze per modificare un po´ l´etá pensionabile o l´IVA. È tutto il sistema che va rivisto in modo organico.

Se questo non avviene in fretta, penso che si aprano scenari molto preoccupanti per il paese."



23 Comments:

  • Grazie.

    --

    "Merkel: Staaten in Europa müssen Souveränität abgeben"

    "Merkel: gli stati in Europa devono cedere sovranitá"

    http://deutsche-wirtschafts-nachrichten.de/2013/04/22/merkel-staaten-in-europa-muessen-souveraenitaet-abgeben/

    ---

    Nemmeno la Merkel ha fatto in tempo a finire di dirlo, che:

    Spagna: ok a cessione di sovranitá...

    http://www.zerohedge.com/news/2013-04-23/spains-rajoy-yields-merkel-agrees-eu-countries-must-cede-sovereignty

    ---

    UE: progetto da rivedere

    "SaxoBank CEO: "We Must Re-Evaluate The European Union""

    http://www.zerohedge.com/news/2013-04-23/saxobank-ceo-we-must-re-evaluate-european-union

    ---

    "Merkel-Berater: In spätestens fünf Jahren ist der Euro weg"

    "Un consulente della Merkel: Nel giro di massimo 5 anni non ci sará piú l´euro"

    http://deutsche-wirtschafts-nachrichten.de/2013/04/23/merkel-berater-in-spaetestens-fuenf-jahren-ist-der-euro-weg/

    Se tra 5 anni non ci sará comunque piú l´euro, ha senso aspettare e, nel contempo, distruggere l´economia e perdere la sovranitá?


    ---

    "Auf ein Mal denkt man offen über Plan B nach."

    Eurocrisi: Ora si pensa apertamente ad un Piano B.

    http://www.start-trading.de/blog/2013/04/23/eurokrise-ploetzlich-ist-alles-moeglich/



    By Anonymous Anonimo, at 8:15 PM  

  • tranquilli, noi con napolitano siamo in una botte di ferro!

    By Blogger LL, at 10:13 PM  

  • Germania

    Piano B - Basta col rigore: che ogni paese faccia tutti i debiti che vuole.

    Poi se li paga, oppure fallisce.

    http://www.zerohedge.com/contributed/2013-04-24/germany%E2%80%99s-trial-balloon-%E2%80%9Cplan-b%E2%80%9D


    By Anonymous Anonimo, at 11:20 PM  

  • Letta e l´euro...

    http://www.rischiocalcolato.it/2013/04/cobraf-il-talebano-delleuro-per-presidente.html

    By Anonymous Anonimo, at 11:22 PM  

  • Si festeggia della Liberazione... mentre si cede sovranitá?

    By Anonymous Anonimo, at 10:58 AM  

  • Germania, Italia, euro ed Europa...

    http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/e-subito-la-germania-mette-in-riga-enrichetto-non-lamentarsi-non-scaricare-sugli-altri-54819.htm

    L´Italia chiede: piú spesa pubblica per rilanciare l´economia.

    La Germania dice: risolvete i vostri problemi--e risolveteveli da soli.

    Secondo me, nessuno dei due approcci riflette la realtá.

    Con la spesa pubblica si immettono soldi nell´economia e nell´immediato si hanno effetti positivi. Ma non é su questo che si puó incentrare la strategia. I problemi sono strutturali e devono essere affrontati con riforme strutturali.

    Politiche di spesa pubblica hanno invece diversi effetti negativi:

    - Aumentano il debito
    - Sono soldi normalmente spesi male, che non migliorano il sistema
    - Convogliono risorse verso settori (edile e connessi) su cui non si puó fondare un´economia sostenibile--a scapito degli altri.
    - Eliminando l´urgenza, permettono solo di evitare le riforme necessarie, con conseguente peggioramento del problema

    Se si eliminassero, invece, burocrazia e sprechi e si permettesse alla gente di utilizzare i propri capitali, il proprio patrimonio e il proprio talent come meglio crede, si avrebbe rapidamente una riallocazione di risorse verso settori competitivi. Chiaramente, questo comporta l´eliminazione delle protezioni di categoria, che precludono la competizione.

    Intraprendendo questa via, sarebbe ragionevole rilassare il miope rigore sui conti di breve termine.

    Quindi, l´Italia ha ragione quando dice che il rigore strangola l´economia.

    E la Germania ha ragione quando dice che ognuno deve risolvere i propri problemi: i problemi strutturali devono essere risolti con una riorganizzazione interna e non si risolvono stampando soldi.

    Solo che, per varie ragioni, le riforme in Italia non si fanno. Cosí, la combinazione di mancate riforme e chiusura della liquiditá produce il peggior esito possibile.

    Non volendo fare le riforme, si va in miseria comunque. Introducendo la lira (magari anche parallelamente all´euro), si mitigherebbe il problema di liquiditá e... si andrebbe in miseria un po´ piú lentamente.

    By Anonymous Anonimo, at 1:08 PM  

  • TAGLI ALLE PENSIONI, ESODATI, ECC.

    Invece di tagliare a chi prende pensioni minime, perché non pagare le pensioni e gli stipendi d´oro dei dipendenti pubblici in parte in nuove lire?

    L´importo oltre €5000 al mese, potrebbe essere pagato in nuove lire. Le nuove lire sarebbero soggette al cambio, esattamente come lo erano quando tutti questi illustrissimi se le sono "guadagnate".

    E che farsene delle lire?

    Potrebbero essere acettate da Stato o Enti locali per il pagamento di una parte delle tasse, ad esempio. Potrebbero essere utilizzabili per la compravenita di certi beni o prodotti sotto il controllo pubblico.

    Chi ha una pensione superiore a€5000 probabilmente riesce a camparci anche se una parte del resto gli si svaluta.

    Lo Stato ne avrebbe un risparmio e potrebbe usarlo per assistere coloro che, invece, hanno difficoltá di sostentamento. Ci sarebbe un impatto positivo per l´economia perché chi ha redditi bassi reimmette tutti i soldi nell´economia. Una pensione da €30mila al mese probabilmente non viene spesa tutta per vivere (si puó chiedere ad Amato cosa ne pensa). Mentre chi prende €1000, probabilmente li spende tutti.

    Introdurre le lire parallelamente all´euro immetterebbe liquiditá, lascerebbe il signoraggio allo Stato italiano e sarebbe una decisione non traumatica, come invece l´uscita unilaterale ed immediata dall´euro.


    By Anonymous Anonimo, at 1:52 PM  

  • UN BREVE CONFRONTO ESEMPLIFICATIVO

    Amici russi sono andati a Roma. Il volo arrivava verso mezzanotte e avevano bisogno di organizzare il trasferimento da Fiumicino all´hotel in centro. A quell´ora i servizi pubblici non funzionano piú e l´albergo ha organizzato un taxi, dal costo di circa €60...

    Gli ho chiesto: ma, scusi, non puó mandare un suo conoscente per €20? No.

    Visto da fuori é surreale. Costa piú andare dall´aeroporto al centro, che volare dalla Russia a Roma. E non c´é verso di trovare una soluzione sensata. Magari non é legalmente possibile perché il servizio taxi é regolamentato.

    Confronto con Hong Kong, dove l´aeroporto é pure distante dal centro ed é una fiorente metropoli, importante centro finanziario, con i prezzi degli immobili tra i piú cari al mondo. L´albergo offre il servizio navetta dall´aeroporto a circa €13.

    Se si liberalizzassero i servizi, qualcuno dei tanti disoccupati automuniti potrebbero offrire il servizio di trasporto ai turisti ad un prezzo minore. Gli alberghi offirerebbero questo servizio. Si creerebbe piú occupazione, verrebbero piú turisti, ecc.

    Alternativamente, senza fare riforme, se si tornasse alla lira, la lira si svaluterebbe e i turisti verrebbero comunque. Cioé, la limitazione alla concorrenza nei taxi manterrebbe il suo effetto negativo sull´occupazione in quel settore. Ma verrebbe mitigato l´effetto negativo sul turismo. Con la lira, poi, si potrebbero stampare soldi per dare i sussidi e svalutare ulteriormente. Non é una soluzione, ma é la non-soluzione con cui il paese era abituato a convivere.

    Mentre allo stato attuale si ha la combinazione peggiore--col risultato che il sistema economico sociale sta rapidamente collassando.


    By Anonymous Anonimo, at 2:32 PM  

  • ALTRO ESEMPIO... LIBERALIZZAZIONI

    Qualche settimana fa parlavano dei Bed and Breakfast sorti abusivamente in qualche cittá turistica italiana. Il fenomeno suscita ovviamente molta indignazione perché non sono in regola, perché non pagano le tasse, perché fanno concorrenza sleale... e soprattutto, perché guadagnano.

    (Enzo Ferrari disse: "Gli italiani perdonano tutto, ma non il successo")

    Bene, molte delle obiezioni hanno chiaramente una loro logica. Evadere le tasse e non rispettare le regole non va bene.

    Ma non va bene neanche tenere l´appartamento chiuso, non guadagnare e dover chiedere il sussidio allo Stato. Ossia, questo é legale ma, chiaramente, non é un sistema sostenibile.

    Il problema probabilmente sono le regole che rendono troppo complicato ed oneroso allestire un B&B rispettando tutte le regole.

    Semplificando le regole, molta gente che ha immobili potrebbe convertirli in attivitá produttive, come ad es. i B&B. Questo permetterebbe loro di avere una attivitá, un reddito e quindi anche pagare tasse ragionevoli.

    La competizione tra i B&B e gli hotel farebbe scendere i prezzi, attirando piú turisti e piú servizi accessori. Anche questi creerebbero piú occupazione e genererebbero piú tasse. Lo Stato, a fronte di maggiori entrate, avrebbe anche un calo degli esborsi per sussidi.

    Per creare occupazione... basta lasciare libera la gente di lavorare.

    By Anonymous Anonimo, at 2:41 PM  

  • La Merkel sta perdendo consenso

    http://www.zerohedge.com/news/2013-04-26/german-poll-shows-merkel-losing-majority

    Mentre AfD avanza.

    Implicazioni: la M deve diventare piú intransigente. Si prospetta un governo di coalizione. Se AfD prende parecchi voti, sarebbe un possibile partner di coalizione.

    ---
    "Weidmann führt Bundesbank in die Einsamkeit"

    Bundesbank isolata nella BCE.

    http://www.handelsblatt.com/politik/konjunktur/geldpolitik/kritik-an-der-ezb-weidmann-fuehrt-bundesbank-in-die-einsamkeit/8130270.html

    ---

    "Der Euro ist eine absolute Blödheit"

    "L´euro é una assoluta sciocchezza"
    dice Frank Stronach, miliardario candidato in Austria. Bisogna uscirne: solo cosí si puó assicurare che le economie dei singoli paesi funzionino.

    Sembra che I (i!!! non I!!!! k2p ´sto correttore automatico!) consensi per lui aumentino.


    http://www.welt.de/politik/ausland/article115623545/Der-Euro-ist-eine-absolute-Bloedheit.html

    ---

    "Hollandes Partei wirft Kanzlerin Merkel Egoismus vor "

    Il partito di Hollande accusa la Cancelliera Merkel di egoismo.

    (Hollande, invece, é generoso... con i soldi degli altri--fino a quando non se ne saranno andati tutti, almeno)

    http://www.faz.net/aktuell/politik/ausland/europa/frankreich-hollandes-partei-wirft-kanzlerin-merkel-egoismus-vor-12163516.html

    By Anonymous Anonimo, at 5:10 PM  

  • Vediamo se desiste, ci lascia le penne... oppure ci riesce.

    http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/1-rivoluzione-argentina-in-vaticano-papa-francesco-avrebbe-chiesto-la-documentazione-alla-dirigenza-dello-54846.htm

    By Anonymous Anonimo, at 5:20 PM  

  • La presidentessa della Lituania: austerity e tagli brutali per un paio d´anni. Dopodiché vedono di nuovo la ripresa.

    http://www.spiegel.de/international/europe/interview-with-dalia-grybauskaite-on-euro-crisis-and-angela-merkel-a-896715.html

    Se avessero avuto Monti...

    By Anonymous Anonimo, at 10:41 PM  

  • Ecco Schäuble che spiega come funziona la trappolina...

    http://www.zerohedge.com/news/2013-04-26/germanys-virtuous-circle-takeover-europe

    ...e in che senso l´euro "conviene alla Germania."

    Sicuri che uscire dall´euro sarebbe una catastrofe, come dicono tutti?

    By Anonymous Anonimo, at 1:07 AM  

  • http://www.zerohedge.com/news/2013-04-26/guest-post-china-20-trouble

    Interessante sulla Cina, di Jim Chanos.

    Parla anche della spinta ad andare verso i nuovi territori, l´Ovest per la Cina, gli USA e il Brasile, e l´Est, la Siberia, per la Russia.

    Per gli USA ha funzionato perché sono andati prima gli investimenti privati e il governo ha seguito. Dove si é fatto il contrario, con gli investimenti pubblici che trainano i privati, non ha funzionato (Cina e Russia, ad esempio).

    Solito problema con la spesa pubblica: non funziona come fondamenta per una economia solida.

    By Anonymous Anonimo, at 1:30 AM  

  • "„Die EZB überschreitet ihr Mandat massiv“"

    "La BCE ha ampiamente superato i limiti del suo mandato"

    http://www.handelsblatt.com/politik/deutschland/cdu-haushaelter-willsch-die-ezb-ueberschreitet-ihr-mandat-massiv/8130860.html

    Forti critiche dall´esperto per il budget della CDU, il partito della Merkel.

    Secondo me, ha ragione. Non si puó fare cosí.

    Alcuni paesi hanno bisogno di stampare, svalutare, altri no. Che ogni paese faccia quello che gli serve. Si puó cercare la soluzione. Ma non ha senso continuare cosí.

    Cioé, un senso c´é... quello che ha detto Herr S.!

    By Anonymous Anonimo, at 2:50 PM  

  • E un´"unione" cosí puó funzionare?

    http://www.aif.ru/money/article/62567

    By Anonymous Anonimo, at 4:09 PM  

  • Messaggio per tutti gli amici:
    spesso ate commenti molto interessanti, alcuni bellissimi e con link a dati e fatti. Io però non riesco mai a capire chi li fa. Vi prego di mettere un nome, anche un nickname... ciò che volete, ma così possiamo identificarci e rispondere, a volte ringraziare e in ogni caso seguire un filo logico.
    In ogni caso.....grazie a tutti.

    By Blogger duca, at 10:43 AM  

  • Hai ragione.

    A parte un paio di brevi commenti anonimi tempo fa, gli ultimi senza nome sono tutti miei.

    nik

    By Anonymous Anonimo, at 2:25 PM  

  • Purtroppo é solo in Tedesco, ma questo é un ottimo documentario sulla nascita dell´euro:

    "ARD Doku Der große Euro Schwindel wie der ganze Irrsinn began"

    "Documentario del canale TV ARD: Il grande imbroglio dell´euro, come é iniziata la follia"

    http://www.youtube.com/watch?v=lo2YLWEMAz8

    Guarda in modo critico anche ai politici tedeschi. Dice che tutti I paesi hanno fatto acrobazie con I conti, inclusa la Germania.

    Il progetto é stato poi fatto con il minimo dei requisiti di stabilitá, che sono poi crollati soprattutto a causa delle pretese dei francesi (che, stranamente, non sono mai indicati come responsabili di niente...).

    I francesi, ad esmepio, hanno preteso che le sanzioni per lo sforamento dei parametri non fossero automatiche, ma dovessero essere approvate e hanno preteso anche l´entrata nell´euro dell´Italia.

    Secondo me, I francesi non avevano alcuna intenzione di rispettare gli impegni di bilancio fin da subito e hanno voluto l´euro per avere un vantaggio nei confronti della Germania. Mentre per loro era indispensabile l´entrata dell´Italia, altrimenti, con la svalutazione, l´Italia sarebbe stato un concorrente industrial per loro.

    (SEMPRE ´STO CORRETTORE AUTOMATICO.... CAMBIA LE PAROLE DOPO CHE LE HO SCRITTE... come si toglie????)

    Kohl ha ceduto ai francesi. Poi, chiedendo l´eccezione alla regola quando la Germania ha sforato (ovviamente, approvata da tutti, dato che anche gli altri avevano lo stesso problema),ha eliminato l´unico meccanismo atto a mantenere la sostenibilitá del sistema.

    Poi ci sono le posizioni della Grecia (con I suoi conti inventati), le acrobazie dell´Italia, ecc.

    Ora tutti discutono dell´euro, e delle nefaste conseguenze. Ma quello di cui invece bisognerebbe preoccuparsi é che il sistema che ha creato la moneta commune in questo modo sgangherato é ancora lo stesso.

    Alla stessa gente é tuttora affidata la gestione della crisi.

    Quindi... tanti auguri!

    nik

    By Anonymous Anonimo, at 2:43 PM  

  • By Blogger oakleyses, at 10:00 AM  

  • By Blogger oakleyses, at 10:01 AM  

  • By Blogger oakleyses, at 10:02 AM  

  • By Blogger oakleyses, at 10:03 AM  

Posta un commento

<< Home