finanza e politica

domenica, ottobre 16, 2011

Lettera aperta a Draghi, Profumo, Passera, Montezemolo, Marcegaglia: create un fondo per start up!

Vorrei fare una proposta a tutti quelli che pontificano, danno consigli e addirittura, pur essendo stati causa dei disastri di oggi, danno ragione e in qualche caso, cavalcano il malcontento degli indignatos.
Invece di sacgliare il sasso e nascondere la mano, perchè non date il buon esempio. Un modo ci sarebbe, molto concreto per creare sviluppo e concorrere a risolvere la disoccupazio.

Il modo è ben conosciuto da chi come voi conosce la finanza. C'è anche una finanza buona, che crea sviluppo, che permette di porre le basi dello sviluppo. E' la finanza che ha permesso di creare Microsoft, Dell, Apple, Google, Facebook. Sono i fondi che finanzano Start Up.
In Italia non esistono. da noi i vari Piol e compagnia in genere finanziano solo aziende già consolidate, per farle crescere, portarle in borsa.

Se in italia una piccola start up vuole crescere, non trova nessuno che l'aiuti.

Ecco allora la proposta per Draghi, Profumo, la Marcegaglia, Montezemolo, Della Valle e tutti quelli che pur avendo grandi patrimoni o lauti stipendi pontificano:

Create un bel fondo specializzato in Start Up. Caro Profumo hai portato a casa 40.000.000 di Euro come buon'uscita. investine la metà in un fondo. Draghi metti la metà dei tuoi stipendi ricevuti a suo tempo da Goldman Sach nello stesso fondo. Caro Draghi concorri anche tu a creare sviluppo. Montezemolo metti la metà dei tuoi dividendi in un fondo per finanziare start up. E così per Della Valle, Marcegaglia, Tronchetti Provera, DeBenedetti.

Non è solo una provocazione. E' una proposta reale. per voi non sarebbe difficile rastrellare un centinaio di milioni e con l'effetto leva potreste raddoppiarli facilmente e investendoli in tante piccole start up potreste veramente dimostrare di credere nel futuro dei nostri imprenditori e creare innovazione. Questa è una proposta concreta, non i soliti discorsi fumosi. Abbiate il coraggio, ognuno per le sue disponibilità di investire nel futuro. Altrimenti state zitti!

Meno parole e più fatti!

11 Comments:

Posta un commento

<< Home