finanza e politica

giovedì, ottobre 06, 2011

L'efficienza della PA: 17% di diffettosità.

Il 12 ottobre si terrrà il concorso per 2500 posti da dirigente scolastico (Preside) cui sono iscritti oltre 40.000 professori italiani.

La preselezione è basata su 5000 test a risposte chiuse. Sui 5000 test distribuiti un mese fa il Ministero somministrerà 100 domande scelte all'ultimo momento in modo casuale.

Ebbene oggi dopo una serie di critiche motivate il Ministero ha pubblicato un errata corrige. Cioè ha depennato le domande formulate in modo scorretto o ambigue. Una persona normale avrebbe pensato a 5 o 10 domande errate. E invece la lista pubblicata dal Miur contiene 852 domande. 852 quesiti pubblicati che alla prova dei fatti si sono rivelate errate.

Il 17% !!!!

Ora la cosa ha dell'incredibile.

Cosa succederebbe ad una impresa la cui produzione avesse il 17% dei prodotti difettosi? Fallirebbe dopo una settimana.

Quello che è accaduto è incredibile, indecente. Se fossi il ministro spellerei vivo il responsabile del procedimento e tutti i membri della commissione che hanno formulato i quesiti (che non solo non pagherei, ma che citerei per danni) e poi farei cadere tutte le teste di quelli che hanno collaborato al misfatto.

9 Comments:

Posta un commento

<< Home