finanza e politica

venerdì, settembre 23, 2011

Marcegaglia: che pena! Prima spegnere l'incendio e poi agire e non strillare e basta. Per quello bastano i politici.

Ho appena finito di leggere le dichiarazioni del presidente di confindustria: sono sconcertato per la pochezza, l'ignoranza e il ritardo con cui sono state pronunciate.

In ogni caso lo voglio ribadire qui ancora una volta:

- la crisi è finanziaria e di fiducia
- prima bisogna fermare la crisi finanziaria e questo lo deve fare la BCE e la UE con la Germania in testa che si devono prendere le loro responsabiltà!
- sostanzialmente bisogna che la BCE faccia
- - Quantitative easing (Stampi money)
- - e che la UE lanci un programma di investimenti diretti a sostenere 3/4 settori industriali UE con una manovra da 2/3 punti del PIL

- questo è da fare subito!!!!!!!!!!

E' del tutto inutile strillare con grave ritardo contro il nostro governo (sembrano certi bulletti di quartiere che se la prendono con l'ex capo banda mentre è tutto incerottato dopo un brutto incidente in moto....... i duri strillano e si arrabbiano anche se il capo è in forma e robusto, non quando è debole e sta per lasciare. Ma soprattutto le persone intelligenti parlano direttamente a chi deve agire (La UE e la BCE)

E allora cara Marcegaglia perchè non chiedi una riunione degli industriali europei e insieme non stilate un programma per l'Europa.

Poi, per carità l'Italia deve e dovrà fare la sua parte, tagliando spesa pubblica e la burocrazia, ma attenta..... oggi parlare di patrimoniale non fa che scappare tutti dall'Italia e aggravare il problema.

Infine il metodo, che è anche sostanza:

Chi vuole risolvere i problemi, convoca riunioni, catalizza il consenso, fa proposte nelle sedi che contano e poi solo se riceve dei NIET allora strilla sui giornali. Cara Marcegaglia tu non devi prendere voti, devi lavorare per l'Italia e le sue industire. Non fare demagogia spicciola.

E allora:
- Vai a Bon e Parigi
- incontra le altre associazioni
- cercate di stilare un documento comune
- spingete i Governi ad agire insieme con azioni coordinate
- fate proposte concrete e non annunci che poi..... farete delle proposte draconiane...
- e date fiducia, fate capire che ce la possiamo fare, muovetevi in questo senso. perchè se gli industriali si mettono a strillare perchè la mamma non gli da le caramelle dopo che la mamma è disoccupa e malata, be' sono solo degli irresponsabili come tutti quelli che vanno in TV o sui giornali o come la CGIL che sciopera senza un obiettivo da raggiungere.

Altrimenti cara Marcegaglia vai a casa che così sei inutile!

4 Comments:

Posta un commento

<< Home