finanza e politica

lunedì, settembre 05, 2011

Nuove idee per salvare l'Italia e L'Europa

Berlusconi sembra un animale ferito, vaga da un punto all'altro cercando di prendere tempo e rimanere il re. Ma così faacendo rischia di morire dissanguato e far morire anche l'Italia di morte lenta. Sembra l'Anreotti ultima maniera che pur di rimanere al Governo aveva rinunciato all'azione, abdicando verso un'opera di mediazione continua e defatigante.

Un imprenditore si prende i propri rischi ma agisce, decide, si muove con velocità e se non è in grado di comprendere si circonda di specialisti, ascolta le varie campane e poi decide.

Ora l'italia è sotto attacco ed è evidente che le solite manovre sono inutili. (sono 20 anni che ci propinano manovre lacrime e sangue, vi ricordate Amato, e poi Ciampi e Dini e Prodi etc......) è evidente che le manovre assomigliano sempre più ad un vecchio salasso operato con le sanguisughe. In genere se la malattia era grave il paziente moriva.

Lo capisce anche un bambino che certi rimedi se praticati troppe volte e mai risolutivi sono o palliativi o addirittura dannosi. E allora caro Berlusconi prima di morire dissanguato almeno provaci.

Ecco alncuni suggerimenti da chi studia da anni i mercati internazionali e l'economia italica:

- Costituire un fondo sovrano (da oltre 100 Mld di Euro) da utilizzare in maniera spregiudicata per manovrare i mercati e per salvare le banche italiane eventualmente ricapitalizzandole
- Poi da una posizione di forza (potendo schierare un esercito a nostra difesa) andare a trattare per gli eutobonds
- Finalizzare gli eurobonds a costituire un fondo per gli investimenti pari almeno al 3% del PIL da spendere su 2 o 3 settori nei quali diventare leader e riavviare un percorso virtuoso di crescita per l'Italia e per L'Europa.

Vedi per i dettagli:

http://finanzapolitica.blogspot.com/2011/08/un-fondo-sovrano-italiano-ecco-la.html

13 Comments:

Posta un commento

<< Home