finanza e politica

mercoledì, agosto 03, 2011

Un fondo sovrano italiano. Ecco la soluzione! Lettera aperta a Berlusconi, Napolitano e Bersani

L'Italia e l'Europa sono in un "cul de sac". Bersani sa benissimo che non serve strillare e nemmeno un'altro governo. Chiunque oggi vada al Governo si trova con 1900 MLD di debito e un'economia boccheggiante (se Bersani non lo capisce vada a farsi dare consigli da Prodi o da qualche banchiere di sua fiducia). Quindi ora è meglio mettere mano all'economia e poi andare al Governo con una qualche possibilità di non passare alla storia come colui che ha portato l'Italia al fallimento.

Noi siamo collegati mani e piedi alla BCE e al suo statuto che impedisce di creare moneta. Intanto la crisi di fiducia sui bond italici fa aumentare il costo del debito e lo porta a livelli insostenibili.
Inoltre nell'ultimo anno si è verificato un drammatico calo della base monetaria italiana (-8%) e questo rende molto probabile una recessione drammatica che riducendo il PIL agraverebbe ulteriormente il rapporto con debito e genererebbe una terribile rincorsa:
- tagli di bilancio e + tasse
- riduzione della spesa
- ulteriore contrazione del PIl
- altre manovre
etc.......

Così non se ne esce!!!!!! Ne con berlusconi nemmeno con Bersani (la demagogia è una cosa la realtà un'altra).

Due sole soluzioni (escludo il default):

1 - Eurobonds. Ma i tedeschi della pessima Merkel non li vogliono (pensano ancora di essere immuni dai disastri UE e invece l'Euro li ha collegati indissolubilmente a noi) e quindi ritarderanno il più possibile tale soluzione aggravando sistematicamente la situazione. Se li accetteranno lo faranno solo sull'orlo del baratro! Kohl lo avrebbe già fatto, ma lui era uno statista, questi sono solo dei politici con la p minuscola.

2 - La creazione di un fondo sovrano italiano con il quale difendere i nostri assets più importanti (Banche, ENI, ENEL etc) e assestare qualche colpo da KO alla speculazione ribassista sui nostri Bond): l'obiettivo non è battere definitivamente la speculazione ma semplicemente scoraggiarla in modo che attacchi altri stati più deboli.

Dovrebbe avere un patrimonio superiore ai 100 MLD di euro e una forte capacità di manovra.

Come crearlo:
Ci sono molti modi alcuni leciti e altri ai limiti della legalità finanziaria. In ogni caso uno stato sovrano come l'Italia ha diverse possibilità.

Qui tra i leciti ne cito uno: impegnare le riserve d'oro presso la Banca d'Italia (sono circa il 5% del nostro debito).

Ma prima bisognerebbe che Berlusconi e Bersani si incontrassero e finalmente decidessero di fare politica veramente e non le solite squallide scaramucce sulla stampa.

Ricordate prima la politica e poi un programma di lungo termine che ci porti tutti lontani dal disastro. La fantasia finanziari agli italiani non manca e allora creiamo un super fondo sovrano capace di difendere i nostri interessi nazionali.

Come dicono i francesi: a la guerre comme a la guerre.

Se invece andremo alla guerra in ordine sparso o peggio facendoci sempre del male a vicenda..... sappiamo cari amici italiani che ci spazzeranno via!

10 Comments:

Posta un commento

<< Home