finanza e politica

giovedì, luglio 21, 2011

La Politica in Italia si sta incartando completamente.

Ero al bar stamattina per il solito cappuccino e sentivo i commenti al caso Papa. C'era un gruppo di leghisti che diceva che "Maroni aveva fatto bene" etc etc. Ovviamente nessuno parlava del caso Tedesco.
Ma non è del caso singolo che mi interessa, ma della situazione generale della politica italiana dove le due coalizioni (CDX e CSX) si stanno sfaldando e dove i due più grandi partiti sono continuamente in balia di partitini minori o di singoli parlamentari. La gente "al bar" parla dei casi singoli e dei singoli piccoli leader che di volta in volta ottengono qualche piccolissima vittoria, ma non hanno una visione generale e di lungo termine e non capiscono che in questo periodo storico, se rimane difficilissimo fare riforme con 2 grandi partiti (PDL e PD) figurarsi con una miriade di piccoli satelliti i cui leader puntano ad avere uno 0,5 in più alle elezioni.

Il popolo bue si comporta in politica come quelli che in borsa guardano solo i grafici a 5 o a 15 minuti e non tengono conto dei grafici giornalieri a 1 o più anni. Vedono solo il rumore di fondo e non capiscono il trend generale.
In questo momento storico l'ingovernabilità è un danno ancora superiore al fatto che al governo ci sia la parte politica avversaria.
Ovviamente il popolo del bar si accontenta che qualche suo campione segni un gol, se l'Italia perde il campionato o peggio fallisca e debba ricominciare dalla promozione è un dettaglio insignificante. (avete presente quelle squadre che fanno annate eccezionali e poi falliscono).

9 Comments:

Posta un commento

<< Home