finanza e politica

venerdì, agosto 19, 2011

La "Maginot" delle Merkel e Sarkozy

Nel 1940 la Francia si sentiva sicura dietro la sua insuperabile linea Maginot costruita sulla base dell'esperienza della guerra di trincea della I Guerra Mondiale. Ma la tecnologia aveva irrimediabilmente superato la guerra di trincea fatta di bunker e reticolati. E l'Armè andò incontro ad un grande disastro.
Ora siamo nelle stesse condizioni. Abbiamo politici che pensanoall'economia come se fossimo nell'800.

Il vero problema di oggi è la facilità con cui si sposta la liquidità da un sttore all'altro, ma anche da uno stato all'altro. (Ricordate la crisi delle tigri asiatiche?).
Ora se la UE e i suoi leader volessero veramente salvare l'Europa e l'Euro dovrebbero inondare il mercato di liquidità e parallelamente:
- mettere il vincolo del pareggio di bilancio per le spese correnti
- avviare un programma di investimenti in infrastrutture e in alcuni settori strategici finanziato con Eurobonds per una percentuale di almeno il 3% del Pil con il vincolo che le attività siano sviluppate nei paesi della UE. In alternativa agli Eurobonds potrebbe essere la BCE stessa a finanziare i programmi di investimento senza necessità di creare obbligazioni di debito, ma stampando carta moneta.

Ecco la soluzione, non i vecchi arnesi della politica economica dell'800 che produsse crisi come quella del 29 e che ora sta strangolando l'economia di tutta Europa

8 Comments:

Posta un commento

<< Home