finanza e politica

mercoledì, agosto 17, 2011

Merkel & Sarkozy

Ieri sera quando ho sentito le conclusioni del vertice ho avuto due pensieri che mi hanno attraversato il cervello:



  1. Sono completamente deficienti. Non hanno capito nulla


  2. Bisogna andare al ribasso

Ecco i pensieri che in un secondo hanno riempito il mio cervello. Oggi, dopo qualche ora, e prima di leggere giornali e commenti vari, confermo la mia idea. Sono completamente fuori. Pericolosississimi.


D'altra parte hanno ragionato da politici e hanno dato una soluzione politica: costituire un governo europeo dell'economia. Cosa giusta, ma poco attuabile nel breve. Invece nel breve propongono (anzi ordinano) solo Tasse und Rigoren, dicono no agli Eurobonds e propongono la loro idea sulla crisi:
- tutta colpa degli speulatori finanziari..... quindi tassiamoli.


Mi immagino i due alla fine del meeting, raggianti e felici per aver dato (a loro giudizio) una soluzione finale alla crisi.


Temo che i mercati li spazzeranno via, e con loro l'Euro e l'Europa. Sono degli ignoranti che hanno sbagliato il metodo (un supervertice a due che esclude tutti) e la sostanza (tutto rigore e niente sviluppo) ed hanno anche trovato un capro espiatorio cui attribuire le colpe (mentre i problemi della scarsa crescita della UE e le asimettrie delle economie dei diversi paesi sono problemi reali cui non hanno fornito soluzioni). I due non sono degli statisti, hanno pensato a una soluzione che piace al loro elettorato, più che a una soluzione reale della crisi.


Che tristezza!




8 Comments:

Posta un commento

<< Home