finanza e politica

martedì, ottobre 04, 2011

Marchionne sfiducia la Marcegaglia e il suo Ex capo Montezemolo

La lettera di Marchionne è importantissima e segna una rottura definitiva con un vecchio sistema:
- la Fiat si sente più mondiale che Italiana ed esce dalle piccole beghe di paese.
- La Fiat vuole decidere, farlo velocemente e competere.
- Marchionne non vuole fare politica e sistacca definitivamente da Montezemolo e dalla Marcegaglia proprio nel momento in cui la padrona delle ferriere (nel vero senso della parola) spara i suoi proclami.

Italia attenta........... la politica con la p minuscola sta per finire definitivamente, le piccole contrattazioni tra sindacati e confindustria dove l'unico che alla fine ci rimette è lo stato sono giunte al termine, ora bisogna decidere.

Tutto questo è del tutto indipendente da Berlusconi. Deve essere chiaro a tutti che i problemi da risolvere rimarranno anche dopo Berlusconi. Care Marcegaglia e Camusso........ fra poco non potrete più fare i piccoli accordi tra voi e poi scaricare tutto su Berlusconi.

Le due lettere (quella della BCE e quella della FIAT) riguardano soprattutto i sindacati dei lavoratori e degli imprenditori.

5 Comments:

Posta un commento

<< Home