finanza e politica

venerdì, febbraio 11, 2011

Il "cattivo" Mubarak se ne è andato ora vedremo se il prossimo sarà meglio.

Ora spero che chi sostituirà Mubarak garantisca:
- la pace
- la libertà religiosa
- la libertà per le donne di studiare, lavorare, guidare l'auto e andare in giro da sole
- una economia aperta al mondo
- lo sviluppo del turismo

Tutte cose che il vecchio "tiranno" ha garantito per 30 anni e in un paese come l'Egitto non è poco.
Spero per l'Egitto e per l'Europa che il futuro governo sia ancora migliore. Ma qualche dubbio soprattutto nel breve (prossimi 2 o 3 anni) mi rimane.

7 Comments:

Posta un commento

<< Home