finanza e politica

mercoledì, ottobre 01, 2008

Le Banche UE sotto attacco

La borsa è il regno degli eccessi. Chi opera lo sa bene. Nei momenti di euforia non c'è limite al rialzo e i prezzi salgono senza più alcun collegamento con la realtà.
Nei momenti di panico i prezzi scendono ben al di sotto del valore delle aziende che rappresentano.
Ora sta accadendo alle banche UE. Temo anche che questo effetto sia ulteriormente amplificato dai fondi edge che non potendo più muoversi con libertà al ribasso sul mercato USA si stanno concentrando sulle prede europe. Credo che le autorità di sorveglianza dovrebbero intervenire vietando effettivamente e temporaneamente (e non solo a parole) le vendite al ribasso. E' una misura estrema ma utile in questo frangente. E' una parte di quel "time out" che richiamavo nel post precedente.

5 Comments:

Posta un commento

<< Home