finanza e politica

martedì, settembre 30, 2008

Unicredit: lo swap segnala un minor rischio

Un'altro segnale oggettivo

Da reuters
MILANO (Reuters) - Il credit default swap di Unicredit mostra stamane a sorpresa un restringimento dai livelli di ieri. A spingere il trend odierno, secondo gli operatori del settore, "l'assoluta disponibilità" delle autorità europee a intervenire tamponando i problemi. "Stamattina la situazione sul settore bancario italiano sembra paradossalmente riavvicinarsi ai livelli di venerdì, mostrando un restringimento rispetto alla chiusura di ieri, o in alcuni casi comunque un non peggioramento"" dice un operatore. "Chi si aspettava segnali drammatici oggi finora non ne ha visti". Alle 11 Unicredit, il cui titolo azionario cede alle 11,30 un 5%, ha un credit default swap senior a 5 anni a 110-130 punti base dai 140 di ieri in chiusura e dai 90 di venerdì.

7 Comments:

Posta un commento

<< Home