finanza e politica

lunedì, settembre 29, 2008

Nancy Pelosi: fino a ieri pensava di essere molto intelligente

Ieri sera, quando ho visto la frase di Nancy Pelosi, che tutta raggiante diceva che per Wall Street la festa era finita......ho cominciato a preoccuparmi. Anzi, nella mia testa ha cominciato a ronzare un pensiero fisso: qui sono tutti pazzi.
Pensate che Paulson e Bernanke per mesi hanno centellinato le parole per evitare il panico e questi incompetenti politicanti (che fra l'altro sono i veri responsabili del proliferare dei mutui senza copertura e delle varie Fannie e Freddie) hanno cominciato a fare campagna elettorale con la finanza. Poveri americani e poveri noi.
La finanza, soprattutto in questi momenti vive di "fiducia". Fiducia nelle istituzioni, e fiducia nel sistema. Quando arrivano i politicanti che pensano di giocare con i mercati allo stesso modo con cui giocano con i loro sondaggi........be' allora c'è da preoccuparsi.
Speriamo che Buffet, sempre molto ascoltato in questi momenti spieghi a questi malati di audience che nella finanza il silenzio è d'oro.

7 Comments:

Posta un commento

<< Home