finanza e politica

domenica, novembre 19, 2006

Sentiment

Anch'io, come l'amico Buddy, ho i miei indicatori. Buddy ha McDonald, e da qualche giorno SNAI. Io ho alcuni amici. Si, avete capito bene, ci sono alcune persone che conosco, che normalmente non hanno nessun interesse per i mercati, e che si risvegliano solo in certi periodi. Uno mi ha stupito, qualche giorno fa, perchè a cena mi ha chiesto di FIAT. E' una persona intelligentissima, veramente in gamba, ma il suo fiuto per i mercati è = 0. Nel periodo della bolla internet, pochi mesi prima dell'inizio del grande ribasso comprò un fondo comune collegato ai titoli della new economy, nonostante i miei avvertimenti. Poi in seguito con Telecom ai massimi si è comprato Telecom e qualche mese fa con Telecom a 2,2 (minimo storico) voleva venderle. Adesso mi chiede di Fiat. La domanda me l'ha fatta domenica 12. Subito non ci ho fatto caso, ma tre giorni fa un'altro amico, anche lui veramente negato per gli investimenti, anche lui sempre Bot e cct, con l'unica eccezione di un fondo internet acquistato nel 2000 e rivenduto due anni dopo con un calo del 60%, parlando mi cita Fiat.
Poi ieri, dulcis in fundo, anche mio padre, (che non è uno sprovveduto, ma ogni tanto si fa prendere la mano......mi chiama, e mentre io gli dico di comprare obbligazioni o certifates a capitale garantito (c'è ne uno di Unicredit su telecom che non mi sembra male) mi dice "che dici, compriamo un po' di Fiat".

Tre in una settimana; non hanno valore statistico.......ma...........

Una delle mie teorie è la seguente: quando si parla di borsa al bar, quando le massaie al supermercato cominciano a parlare di titoli, quando alcuni amici mi chiedono se non sia il momento di comprare azioni........Be' in quel momento comincio a preoccuparmi. Se poi ci sono i titoloni sui giornali di massa, e addirittura ne parlano alla televisione e i telegiornali, allora potete star sicuri, entro tre/sei mesi crolla tutto, almeno un -10/15% degli indici è assicurato.
Ma prima ci può essere l'ultima cavalcata, l'ultimo strappo all'insù, quello che serve per intrappolare il popolo bue. Un'altro segnale sono le IPO tipo Potrone FRAU che guadagnano il 35% in un giorno! Vi ricordate il primo giorno di ammissione di Tiscali, o di I.Net o di Tecnodiffusione (ora fallita). I fondi di Private Equity che scaricavano al popolino dei piccoli risparmiatori valanghe di titoli (il fondo di Elserino Piol vendette tutte le sue Tiscali con un gain pazzesco, mentre tutti i padri di famiglia compravano.
All'appello dei miei indicatori personali manca solo Debenedetti, se anche lui quota una scatola vuota, o fa qualche intrallazzo..........scappate..........il tempo sta per scadere. Soprattutto scappate se siete cassettisti, se non mettete stop loss, se siete dei traders intraday invece preparatevi a vedere tanta bella volatilità......balzi in sù, in giù.........insomma non ci sarà da annoiarsi.

6 Comments:

Posta un commento

<< Home