finanza e politica

venerdì, giugno 30, 2006

telecom + fiat

Oggi sono stato al mare, be' si fa per dire, visto che ero a 200 metri dal mare ma sono stato tutto il tempo in un ufficio con l'aria condizionata, ma stamattina fino alle 12 sono stato davanti al book. Giornata interessante........intanto il crollo in mattinata della mia scommessa (Telecom), sembrava in totale agonia. Ha toccato il minimo di 2,10 (sotto il quale si apre il baratro). Io lì ad osservare la nobile decaduta boccheggiare, ma i mercati non crollavano, lo S&P mib teneva, il supporto a 2,10 reggeva, i volumi, in discesa, erano pochissimi, così ho deciso di comprare ancora.......se scommessa ha da essere facciamola fino in fondo.......due CW call uno per dicembre strike 2,40 e uno per settembre strike 2,3.........comprati a prezzo di saldo. adesso sono pieno, la scommessa è innescata, bisogna aspettare.

Ma stamattina non ero contento, così prima di partire per l'incontro di lavoro in liguria ho continuato a guardare il book, mi piaceva fiat, la osservo da molti mesi, e negli ultimi giorni mi è piaciuta, poi è uscito il report di mediobanca che da un target oltre i 13. Ho deciso in un attimo, comprato CW call strike 11 per i primi di agosto, l'idea? semplicissima: poco impegno di capitale, grande leva, e soprattutto il timing, speravo e spero che il mercato salga, e punto su Marchionne e un bell'accordo entro luglio con Tata per produrre e vendere auto in India........come sempre....
chi vivrà.........

5 Comments:

Posta un commento

<< Home