finanza e politica

mercoledì, giugno 28, 2006

Covered Warrant

L'amico LL http://www.rumorsrisparmio.it/mi chiede qualche informazioni in più sui CW che utilizzo. Provo a rispondere alle sue domande. Prima però devo mettere tutti in guardia: i CW sono uno strumento pericoloso dove i Market Maker manipolano il mercato e spesso fanno ciò che vogliono, allargando gli spread o scomparendo dal book proprio nei momenti di massima tensione del mercato. quindi in generale vale la massima "se li conosci li eviti" in quanto rischiosissimi.

Ciò detto provo a fare alcuni esempi di operatività, cominciando proprio dai CW su BMPS. In questi giorni ho fatto trading con il CW DB200Z con strike 5 e scadenza 1/9/2006 un CW molto volatile perchè out of the money. Perchè la scelta di questo strumento:
1) prima di tutto una scelta generale, ritengo questo mercato estremamente pericoloso e in questo periodo sono molto liquido e tendo ad utilizzare solo una piccola parte del capitale utilizzando CW o option
2) la scelta del titolo sottostante: in genere scelgo titoli molto volatili in grado di fare forti sbalzi (altrimenti lo spread ti frega sempre) e in generale (in questi giorni) uso una strategia contrarian comprando sulla debolezza, vicino a importanti supporti e vendo sulla forza, vicino alle resistenze o quando guardando il book i titoli sottostanti fanno forti sbalzi (come stamattina quando BMPS ha aperto in gap up e io ho venduto). Naturalmente bisogna osservare il book dei titoli sottostanti e non fare analisi tecnica del warrant che non ha senso. Idem vale per gli stop loss, bisogna mettere degli alert sul titolo e poi operare direttamente sul book dei CW. Non ha senso uno SL sul CW in quanto spesso non fa prezzo per giorni o ore.
3) infine ci sono le scommesse (la parola è usata in modo proprio). questo è l'esempio di Telecom Italia, che oggi è sui minimi, (doppio o forse triplo minimo) e che è compresso come una molla (non solo per ragioni tecniche, ma anche per ragioni legate all'azionariato) in questo caso ho in portafoglio vari CW e option su scadenza 15/9 e 15/12 con stike 2,4. Qui ho fatto qualche trade, ma in generale ho acquistato per tenerli anche due mesi, col rischio che si dimezzino o peggio, ma con possibilità di grandi guadagni, in caso di superamento della soglia di 2,4 telecom correrà, e io avrò la tranquillita di non vendere subito ma di lasciar correre i profitti. L'ho già fatto in passato, e so di poter reggere lo stress sia da perdite ingenti che di guadagni ingenti. Ho fatto questa nota psicologica perchè ritengo fondamentale con i CW la gestione della posizione. Mi spiego, se compro per fare trading come al punto 2, se guadagno il 10 o il 20% vendo subito; ma se compro per una scommessa vado fino in fondo, e se comincia a salire aspetto che superi lo stike e lascio correre i profitti, anche correndo il rischio di rimetterci dopo aver avuto gain potenziali anche ingenti. Quando giudico un trade una scommesa considero fin dall'inizio la possibilità di perdere il 50 0 anche 80% del capitale, ma mantengo la posizione e punto a grandi gain.
(la capacità di resistere e non vendere anche con guadagni del 100% o più l'ho imparata da mio padre che mi ha insegato ad avere pazienza).
Mi fermo qui, anche se non ho certo esaurito il discorso dell'operatività sui derivati che può e deve mutare a seconda del mercato, del momento e delle situazioni dei titoli sottostanti.
In ogni caso attenzione e se possibile prima di operare osservare il comportamento del MM direttamente sul book e per più giorni.

3 Comments:

Posta un commento

<< Home