finanza e politica

domenica, gennaio 27, 2013

Essere di sinistra!

Io sono (in economia)  un liberale. Ma oggi sono più di sisnistra della Camusso. Perchè? Un vero liberale è molto più attento ai deboli di qunto lo sia il  PD e la sua banda che con l'etichetta della sinistra fottono milioni di persone.
Non posso vedere milioni di italiani che perdono il posto, che non hanno prospettive, che soffrono senza alcuna colpa!
Molti operai, impiegati, artigiani e piccoli imprenditori stanno soffrendo senza sapere il perchè, senza alcuna colpa. Perdono l'azienda, il posto di lavoro e gli raccontano la storiella dello Spread. Moltissima gente se la beve. A forza di ripeterla hanno convinto mezza Italia che dobbiamo fare dei sacrifici, siamo colpevoli e dobbiamo mondarci dal nostro peccato immolandoci al dio (volutamente minuscolo) spread.
La verità è che si sta usando la finanza come strumento per fregare gli Italiani.
Una volta c'era Tanzi e la sua frode colossale della Parmalat, ma ora si è superata ogni immaginazione, la terza Banca Italiana amministrata da decenni da uomini del PD ha fatto tutto  le peggiori nefandezze e alla fine cosa fa?  Prova a rivalersi sui propri dipendenti licenziandoli. Ma vi sembra di sinistra far pagare a dipendenti e clienti le porcherie di dirigenti e azionisti.

La Camusso dovrebbe andare in piazza e chiedere la testa di questi delinquenti

Invece cosa fanno? vanno in televisione e cercano di rassicurare i mercati finanziari dicendo che loro continueranno la loro politica di lacrime e sangue. Così faranno all'Italia ciò che hanno fatto al MPS, faranno fallire l'Italia e poi ci licenzieranno tutti in nome dello spread, e della loro incapacità di guardare ad altre soluzioni.  Non hanno esitato allora a far guadagnare il Santander per ottenere i loro risultati. Come oggi strizzano l'occhiolino alla Merkel per avere il suo avvallo a governare l'Italia.

Delle 2 :
  • o sono degli incapaci
  • o sono dei delinquenti
In ogni caso non sono di sinistra!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

8 Comments:

Posta un commento

<< Home