finanza e politica

martedì, settembre 21, 2010

La solita disinformazione: i veri motivi per cui si chiede la testa di Profumo

Alcuni media stanno già attribuendo le prossime dimissioni di Profumo all'affair Libia. Niente di più errato. Gli azionisti di Unicredit non ne possono più dell'incapacità di Profumo a gestire la banca. Finiti i soldi facili dei derivati e delle cartolarizzazioni (qui c'è anche una bella eredità di Geronzi/Arpe) ora Unicredit non produce più utili e le fondazioni che hanno dovuto sborsare soldi per 2 aumenti di capitale in 1 anno non ne possono più. Per i pochi che leggono e vogliono approfondire consiglio di digitare "Profumo" in alto a sinistra e fare cerca nel blog. Qui abbiamo più volte e in tempi non sospetti spiegato il perchè Profumo deve andarsene. I Libici non c'entrano nulla, anzi sono ben accetti perchè riducendo il flottante impediscono vere scalate e accrescono il valore del titolo.

8 Comments:

Posta un commento

<< Home