finanza e politica

mercoledì, giugno 16, 2010

basket: talento e spettaccolo


Giovedì notte ci sarà la finale del campionato NBA. Quest'anno la sfida è tra Boston e Los Angeles. Sono 3 a 3, dopo 6 partite bellissime giocate con una intensità incredibile. Io pronostico la vttoria per i Lakers di Kobe Bryant (nella foto mentre tira). E' il piu spettacolare e forte campione degli ultimi tempi, ma soprattutto è un po' italiano, visto che ha fatto le scuole medie a Pistoia e a Reggio Emilia dove ha giocato nelle giovanili della Pallacanestro Reggiana. Parla ancora un italiano molto buono e in estate è spesso in Italia dove ha ancora molti amici.
Ieri spiegavo qual'è la differenze e soprattutto la bellezza del Basket: lo si deve in parte al regolamento dove si privilegia sempre l'attaccante e non il difensore. Esattamente al contrario del calcio, dove basta uno scarpone qualsiasi e con spinte, calci e gomitate si distrugge il talento di giocatori come Cristiano Ronaldo. Il risultato sono le partite spesso orrende di questi mondiali. Nel Basket la Corea non potrebbe nemmeno pensare di battere gli USA o la Spagna.
Nel Basket il regolamento e gli arbitri tutelano i campioni e permettono di porre in primo piano il talento e la bellezza dello sport.
E allora forza Blak Mamba (è il sopannome di Bryant) stupisci ancora chi ama lo sport e il talento.

8 Comments:

Posta un commento

<< Home