finanza e politica

mercoledì, aprile 09, 2008

NON ABDICARE MAI AL VOTO: ultima e fondamentale espressione di democrazia


Parlando con amici e parenti, sempre più spesso sento persone sfiduciate che dichiarano di non andare a votare o di votare scheda bianca. Credo sia un errore gravissimo, che si ritorce contro chi abdica al voto, e non certo contro la casta politica che ci governa. Provo a spiegare il perchè:



  • intanto è un errore piangersi addosso in quanto ogni paese ha la classe politica che si merita. Se noi abbiamo una casta di politicanti lo dobbiamo alla nostra apatia, al nostro disinteresse, proprio alla nostra incapacità di saper sciegliere prima, e punire poi chi non ha mantenuto le promesse;

  • evitare il voto è lo stesso atteggiamento dell'investitore deluso, che dopo anni di non gestione dei suoi risparmi alla fine dei ribassi decide di disinteressarsi completamente dei suoi investimenti e fa come lo struzzo e non vuol sapere più nulla, o peggio, vende tutto sul massimo ribasso e rimuove psicologicamente il danno. Al contrario l'investitore accorto si informa, cerca di capire cosa non va e vende i titoli che scendono (stop loss) e investe in quelli che hanno più chance. Allora mettiamo gli stop loss a quei partiti che non hanno mantenuto le promesse, informiamoci sui candidati (come si fa con i manager delle imprese) e cerchiamo di vedere la loro storia (non solo quello che dicono) e confrontiamoli con le nostre aspettative

  • non è vero che sono tutti uguali, anche qui faccio un paragone borsistico: quando la borsa scende, è forse indifferente avere un titolo di uno settore ciclico o un'anticiclico? No vero? E allora se il paese va male, vogliamo essere noi a scegliere il partito su cui puntare o lasciamo a qualcun altro decidere come amministrarci?

E allora dedichiamo un po' di tempo ad analizzare i partiti, e soprattutto andiamo a vedere cosa hanno fatto, quali leggi hanno appoggiato e quali avversato e (è come fare l'analisi fondamentale di un titolo, serve tempo e spesso i titoloni sui giornali sono solo fumo) confrontiamoli con le nostre idee di fondo.......poi scegliamo.


Certo, serve tempo, e bisogna applicare un po' del nostro cervello, ma ne vale la pena.

12 Comments:

Posta un commento

<< Home