finanza e politica

giovedì, luglio 19, 2007

Ridurre i burocrati per liberare energie positive

Pubblico la risposta al post precedente:

Caro "Doge" ridiamoci un po' su! In ogni caso non ci sarebbe bisogno di licenziare nessuno. Basterebbe bloccare il turnover per 10 o 15 anni. Poi il vero risparmio non è spendere meno ma è l'effetto positivo di non avere migliaia di persone che non fanno che creare assurdità burocratiche per tarpare le ali a chi lavora. Ti faccio un esempio....il federalismo è una bella cosa ma da noi l'hanno interpretata in modo assurdo, ogni comune e ogni provincia si rifà il sistema informativo, continuamente fa e disfa procedure per il semplice motivo che ci sono persone che non sanno cosa fare e si creano letteralmente nuovi meccanismi. Non sto inventando. E' proprio così. Addirittura sono riusciti a creare sovrastrutture gigantesche anche per gestire i fondi della UE. 20 anni fa c'era un solo format per presentare programmi di formazione. Uno solo in tutta la UE tradotto nelle varie lingue......poi in Italia hanno delegato alle regioni e ne sono stati creati 21 (20 + 1, c'è Bozen che li vuole in tetesco) poi hanno delegato alle provincie e adesso ci sono più di 100 format diversi con relative procedure e sistemi informativi........ma non basta.....alcune province hanno spezzato le competenze tra indutria, lavoro e agricoltura, con relativi assessori e apparati, ma non basta i fondi Ue sono stati divisi in alcune aree tra assessori all'industria e a assessori all'innovazione, e quelli per i disoccupati sono stati ripartiti tra assessorati alla formazione, alla scuola e al lavoro. Ognuno si gestisce il suo rivoletto di risorse UE: Poi chissenefrega se le risorse gestite sono inferiori al costo dell'assessorato, della sua segeteria dei suoi funzionari, dei capi capetti e passacarte, delle auto blu, degli edifici, e delle consulenze esterne per creare ulteriori sistemi informativi e scartoffie e procedure varie. Ecco perchè anche solo l'eliminazione progressiva di apparati permetterebbe all'Italia di liberarsi della palla di piombo che oggi ci stanno legando ai piedi.

6 Comments:

Posta un commento

<< Home