finanza e politica

venerdì, giugno 29, 2007

Inflazione Core: che bufala!

L'ultima moda non è l'Ipod......no no, in finanza l'ultima moda è l'inflazione core, cioè depurata dai valori dell'energia e degli alimentari. Bah! A me sembra un grandissima bufala. Secondo voi quando il consumatore americano fa il pieno al suo grande suv e la benziana costa il 20 o il 30% in più è contento? Oppure quando va al supermarket e gli alimentari aumentano a dismisura?
Ma il consumatore americano mette mano al portafoglio dove una vocina automatizzata gli dice: non preoccuparti, sono "no core" sono aumenti virtuali, ti sembra di pagarli, ma è solo un'impressione, in realtà gli aumenti non esistono.

Quella della moda del "no core" è solo l'ultima trovata che segue tanti altri segnali di sofferenza del sistema america. Qualche esempio:
1 La Fed non pubblica più i dati dell'espansione della base monetaria (M3) così può stampare tutti i dollaroni che vuole.
2 Le rilevazioni statistiche dei prezzi per determinare l'inflazione tengono conto dei miglioramenti tecnologici (esempio se un PC costa il 20% in più ma è anche più veloce e potente di un buon 30% i rilevatori calcolano un abbassamento del costo del bene).

La FED sta provando tutti gli artifici contabili e statistici per dimostrare che gli USA sono in salute e che tutto è sotto controllo. Dal suo punto di vista questo è comprensibile (a Napoli direbbero "Ha da passà a nuttata"), ma per chi lavora sui mercati finanziari questi sono segnali di pericolo.

8 Comments:

Posta un commento

<< Home