finanza e politica

giovedì, febbraio 24, 2011

Mercati: sono dubbioso

In questi giorni ho parlato più di politica che di mercati. Il motivo è semplice: non ho idea su dove andranno nel breve. Credo che sia giusto e corretto ammetterlo. Ho letto molto, studiato molti grafici, analizzato la situazione, ma più cerco di capire e più sono perplesso.
La strada più probabibile è quella delineata da Buddy, una correzione e poi riprende la salita. Una salita da liquidità che però potrebbe diventare sempre più solida per poi correre verso praterie sconfinate. Ma questa è solo un'idea. Ho molti dubbi.

Per questo è meglio tacere e rimanere alla finestra.

9 Comments:

Posta un commento

<< Home