finanza e politica

martedì, gennaio 20, 2009

Fiat: accordo storico, vendiamo know how agli USA


Quello tra Fiat e Chrysler è un accordo storico. Forse le borse tutte impegnate a leccarsi le ferite non si sono accorte della estrema innovatività dello scambio. Vediamo in sintesi alcuni punti chiave che lo caratterizzano:


  1. Capitale in cambio di tecnologia

  2. Italia che esporta know how in USA

  3. Integrazioni delle reti commerciali

  4. Velocità di reazione del management

  5. Inserimento di Fiat a tutti gli effetti tra i partner industriali che realizzeranno il motto di Obama: change

  6. Miglioramento dell'immagine di Fiat e dell'Italia che per una volta non è solo spaghetti e mandolini

  7. Traino per tutta l'industria meccanica italiana

  8. Accordo prettamente industriale e non finanziario

  9. Risparmio energetico

  10. Cambiamento dello stile di vita degli americani in linea con le nuove politiche energetiche USA
  11. Miglioramento della nostra autostima come.

Certo la sfida è di quelle difficili, ma almeno Marchionne e di conseguenza noi Italiani, per una volta, ce la giochiamo in attacco e dimostriamo la nostra vitalità.

ITALIANI: WE CAN!


6 Comments:

Posta un commento

<< Home