finanza e politica

lunedì, ottobre 23, 2006

La correzione?.......come l'estate di Bruxelles

Avevo chiesto ad un mio amico che abitava in Belgio come era andata l'estate. E lui mi ha risposto con una battuta ricorrente: "l'estate a Bruxelles? si, l'abbiamo avuta anche quest'anno.....è venuta un mercoledì".
Ecco, lo stesso si può dire per la correzione a piazza affari, così piccola e insignificante come l'estate di Bruxelles.
Tutti puntano verso Nord.......e il rialzo è continuo.
In questi giorni ho sofferto molto, perchè il mio "animal spirit" era orientato al ribasso, ed è molto difficile assecondare il mercato quando non si è convinti dei fondamentali di fondo.
Ma è anche pericoloso aspettare un evento (il grande ribasso) che non arriva.

Un pensiero finale per Google: anche qui sul breve ho sbagliato, bisogna ammetterlo. Google è uscita con una trimestrale impressionate, battendo in positivo tutte le stime. Ed è proprio Google che mi fa pensare, infatti i suoi ricavi sono al 98% derivati dalla pubblicità. Di solito in caso di rallentamento economico la spesa in pubblicità diminuisce. Invece Google corre, sia perchè l'azienda è in trend, sia perchè internet cresce, ma probailmente anche perchè negli USA ancora non ci sono segnali fortissimi di rallentamento. Ergo, anche se sono straconvinto che i mercati e la stessa Google siano soppravvalutati, per ora volano anche in spregio alle leggi di gravità. Quindi, visto che sui mercati la regola nel 95% dei casi è l'eccesso (e non l'equilibrio) continuiamo a correre verso nord, con attenzione e prudenza ma verso il rialzo.

4 Comments:

Posta un commento

<< Home