finanza e politica

giovedì, settembre 28, 2006

Sicurezze!

Leggo i vari siti finanziari, leggo i giornali specializzati........e tutti parlano di mercati orientati al rialzo, con buone prospettive. Al massimo si dice che potrebbe esserci una pausa di riflessione perchè le resistenze che si stanno toccando sono importanti, ma poi il sereno ritornerà. Su alcuni titoli, poi si danno target mirabolanti. Sarà......
Io mi domando, come facciamo ad essere così ottimisti, se come minimo siamo di fronte ad un rallentamento della crescita Usa, e l'Europa non sembra proprio in grado di prenderne il testimone. Stiamo andando verso un rallentamento economico (alcuni dicono forte) con gli indici ai massimi! Bah?! Sarò un inguaribile pessimista ma mi sembra pericoloso. Certo, potrebbe esserci un'ultima fiammata all'insu, giusto per consentire alle mani forti di scaricare un po' di titoli agli ultimi arrivati. Si, questa è un'ipotesi possibile, anche nel 2000 al culmine della bolla ci fu un rialzo impetuoso, e gli ultimi mesi furono spumeggianti. Certo se uno va avedere le quotazioni di stm, o di intel in quel periodo.........
Allora si diceva che l'informatica e internet avevano fatto una rivoluzione tecnologica epocale e si prefigurava una crescita continua. Ora si dice che sarà la Cina a prendere il testimone della crescita mondiale. Ci si dimentica sempre che l'economia è fatta di cicli, e non c'è sempre e solo la crescita, anzi le crisi sono più brevi e violente.
Certo la Fed o la Banca Mondiale, o la BCE spargono ottimismo.....ci mancherebbe: avete mai visto un banchiere centrale prevedere una crisi; negare, negare sempre anche l'evidenza! (ricordate Ciampi ai tempi del "serpente monetario"......una sera apparve in televisione dicendo che la lira non sarebbe mai uscita dallo SME.......3 giorni dopo svalutava del 4% e poi non si sarebbe più fermato e la liretta in pochi mesi passò da 750 a 1000 contro il marco) Il mestiere dei banchieri centrali è quello di rassicurare.
Personalmente credo che sia preferibile seguire una delle massime di Buffet "l'ultimo 10 % (di guadagno) lascialo agli altri". Infatti a quel che mi risulta Buffet è short sul $.
Quindi operazioni brevi, magari con l'uso di derivati, senza esporsi troppo!

4 Comments:

Posta un commento

<< Home