finanza e politica

lunedì, novembre 08, 2010

La politica in Italia fatta da ominicchi.

A me piacciono i confronti con la storia e con quello che i vari politici affermavano ieri e vanno dicendo oggi. E' sempre un esercizio interessante da fare per comprendere e valutare la coerenza degli uomini e delle istituzioni che rappresentano (siano queste aziende o partiti o sindacati o fondazioni).
Per non smentirmi inizio da me stesso e richiamo ciò che avevo detto nel luglio del 2009. Invito i miei quattro lettori a leggere il link e a fare qualche commento sulla politica (non politica) di oggi.

Solo a titolo di esempio, per non rimanere in astratto, e citare come dovrebbe essere la politica veramente, prendo ad esempio Cameron (primo ministro inglese) che sta cercando veramente di dare una sterzata alla politica inglese.
Quando invece sento dei politici fare lunghi discorsi citando tutto quello che non va: la disoccupazione, la crisi, la poca crescita, etcc e non danno mai nessuna soluzione, nemmeno abbozzata..... be' allora mi incazzo e mi viene voglia di andarmene dall'Italia.
La critica è giustissima ma va sempre a braccetto con la proposta altrimenti diventa un esercizio sterile e dannoso.

4 Comments:

Posta un commento

<< Home