finanza e politica

giovedì, aprile 29, 2010

L'autolesionismo dei giornali italiani


E' incredibile come molti giornali si accaniscano a voler ricordare che dopo la Grecia, dopo il Portogallo, dopo l'Irlanda......viene l'Italia. Ci sono articolisti che non sono contenti se non spargono letame sul nostro paese. Chi scrive sabenissimo che il nostro debito/PIL ha superato il 115 % che il nostro deficit corre oltre il 5% anche per il 2010, ma sappiamo anche che il nostro paese ha un risparmio privato tra i maggiori del mondo.....una bilancia commerciale ben diversa dalla Grecia e dalla Spagna. Certo i problemi ci sono ma da lì ad essere contenti che l'Italia vada in malora?! Perchè di questo si tratta. E' facile leggere una sorta di autocompiacimento nel voler sempre proporre per l'Italia visioni catastrofistiche.

Basta con questa visione da media provinciali !!!

6 Comments:

Posta un commento

<< Home