finanza e politica

domenica, ottobre 19, 2008

I Buoni e i Cattivi




Io leggo moltissimo sia sul Web che (recentemente meno) sui giornali. E seguo da anni i commenti dei vari Guru o anche di semplici blogger. In base alle mie letture (su periodi spesso superiori ai 4 o 5 anni) attribuisco il mio personalissimo rating. Dichiaro un soggetto attendibile o no. (non importa se sia noto o addirittura un nick, ma importa la mia memoria storica sulle cose che ha dichiarato).
Bè adesso provo a stilare la classifica, provvisoria dei buoni (chi ci prende più spesso sugli scenari) e dei cattivi (chi le ha raccontate più grosse o non ci prende mai):

Buoni:
  • Mark Faber
  • Gary Shilling (nella foto)
  • Giuseppe Zibordi

  • Gli amici blogger che trovate elencati a fianco

Cattivi:

  • Walter Riolfi (E in generale il Sole 24: tante informazioni, tanta carta e poca qualità, mai un guizzo e zero previsioni.......inutili)

  • David Kotok (in primavera estate suggeriva di comprare a piene mani)

  • Elaine Garzanelli (qualche mese fa pensava che le borse fossero sottovalutate del 30%)

  • Abbey Cohen (nella foto, mentre se la ride.....ma di cosa.....fino a sei mesi fa prevedeva nuovi massimi del DJ)
  • Alessandro Fugnoli (Scrive bene, la cultura non gli manca, ma non si sbilancia mai.......melassa indistinta....irrilevante, vedi ad esempio il report del 1/8/1008)

Per ora mi fermo qui, ma sono sicuro che nei prossimi giorni mi verranno in mente altri nomi.

E adesso tocca a voi amici allungare la lista dei buoni e cattivi. Su su......proponete. é giusto mettere alla gogna quelli che hanno dato consigli sballati o hanno imbrattato pagine e pagine di giornale sul nulla con parole inutili e frasi fatte. Spero ci siano molti post.

4 Comments:

Posta un commento

<< Home