finanza e politica

lunedì, agosto 21, 2006

Fiat, Pirelli e STM.

Un saluto ai miei amici lettori (pochi ma buoni e soprattutto appassionati ai mercati). Sono in montagna, ma attraverso televideo e con il pc wireless continuo a seguire i mercati.
Molto difficile dire dove andranno gli indici nei prossimi giorni.

Certamente la questione libanese non è finita, ma forse non finirà mai, e quindi i mercati abitueranno a conviverci e non influirà più di tanto sui listini. Il problema piuttosto sta diventando tutto Italiano, visto che il nostro governo pacifista ci sta portando all’interno di una delle situazioni guerreggiate tra le più pericolose, senza nemmeno decidere come comportarsi (suggerisco di leggere il libro della Fallaci “Inshallha” che raccontava la storia della nostra precedente spedizione in Libano)

Sul mercato italiano mi piace molto Fiat che ha rotto la congestione tra 10,95 e 11,15 e che sta fuoriuscendo da un triangolo che potrebbe portarla a 11,5......11,8.
Mi piace molto anche Pirelli e C, che in caso di accordi potrebbe volare.

Inizia a piacermi anche STM, ma aspetterei un pull back per entrare e poi di Stm ne riparleremo tra qualche giorno, con più calma.

12 Comments:

Posta un commento

<< Home