finanza e politica

mercoledì, dicembre 19, 2007

Vita da trader


Il Natale è una festa meravigliosa.......ma i giorni precedenti sono un inferno, sembra che il 24 finisca il mondo. Chiusura conti, proiezioni di bilanci, pagamenti da fare e ricevere. Tutti vogliono qualcosa subito.

E poi ci sono i regali.....che in questo modo diventano una sofferenza.

Così i mercati diventano un optional e non si ha più il tempo per seguire tutto.


Oggi la mia odiata amata Fiat ha rotto i 17 euro in chiusura, fermandosi a 16,81. Volumi bassi (circa 33 mln) e anche i volumi dell'ultima ora di contrattazione al momento della rottura del supporto sono stati normali.

Che dire? Per me siamo su un minimo (relativo) ma minimo. Le mani forti hanno lasciato che il titolo si scaricasse e poi di colpo invertiranno il trend.

Domani se avrò tempo sarò pronto a fare qualche operazione veloce.


Sulla mia scommessa natalizia (call sull'indice) sta cadendo inesorabile la ghigliottina del tempo. Scommessa persa!

4 Comments:

Posta un commento

<< Home